NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

COVID-19 - prorogate sino al 31 dicembre 2021 le tutele per i lavoratori c.d. fragili

14/10/2021
INPS, con il messaggio n. 3465 del 13 ottobre 2021, comunica che è prorogato fino al 31 dicembre 2021 il termine per il riconoscimento della tutela per i lavoratori c.d. fragili (come precisato, da ultimo, nei messaggi n. 171 e 1667 del 2021), che prevede, nell'ipotesi in cui non possano svolgere la propria prestazione lavorativa in modalità agile, l'equiparazione del periodo di assenza dal servizio al ricovero ospedaliero, con la conseguente erogazione della prestazione economica e il correlato accredito della contribuzione figurativa (articolo 26, comma 2, D.L. 18/2020).
L'Istituto comunica altresì che, al contempo, è stato prorogato al 31 dicembre 2021 il periodo durante il quale, i lavoratori c.d. fragili svolgono di norma “la prestazione lavorativa in modalità agile, anche attraverso l'adibizione a diversa mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, come definite dai contratti collettivi vigenti, o lo svolgimento di specifiche attività di formazione professionale anche da remoto” (articolo 26, comma 2-bis, D.L. 18/2020).
In merito alla tutela per i lavoratori in quarantena (articolo 26, comma 1, D.L. 18/2020), l'Istituto spiega che, non essendo, al momento, intervenuta alcuna novità legislativa, nel richiamare quanto contenuto al riguardo nel messaggio n. 2842/2021, si riserva di fornire successive indicazioni a seguito dell'eventuale rifinanziamento dei relativi oneri.
Servizio Previdenza - fscimone@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.469

Download

Link

No result...