NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Conversione DL n. 125/2020: proroga smart working in modalità semplificata

09/12/2020

Segnaliamo che è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre 2020 la Legge 27 novembre 2020, n. 159, che ha convertito il Decreto-Legge del 7 ottobre 2020, n. 125 (recante “Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, per il differimento di consultazioni elettorali per l'anno 2020 e per la continuità operativa del sistema di allerta COVID, nonché per l'attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020, e disposizioni urgenti in materia di riscossione esattoriale”) .
Per quanto concerne gli aspetti giuslavoristici informiamo che in sede di conversione del Decreto-Legge, attraverso la previsione di una proroga dei termini dell’art. 90, commi 3 e 4, del D.L. n. 34/2020, è stato disposto che la modalità “semplificata” del lavoro agile sia prorogata al 31 gennaio 2021, ovvero “fino al termine dello stato di emergenza”.
Tale ultima precisazione, già anticipata in una recente FAQ del Ministero del Lavoro, rende il termine per l’utilizzo di tale modalità “semplificata” di smart-working un termine “mobile”, che potrà spostarsi di pari passo con l’eventuale ulteriore proroga dello stato di emergenza.

Servizio Legislazione del lavoro - mbava@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.285

Download

Link

No result...