NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Nuove misure urgenti per fronteggiare l'emergenza da COVID-19

04/12/2020

E' stato pubblicato in G.U. il nuovo DPCM del 3 dicembre 2020, contenente le "Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19".

Le disposizioni del nuovo DPCM rimarranno  in vigore fino al 15 gennaio 2021, in attuazione di quanto disposto dal decreto legge 2 dicembre 2020, n. 158, che ha aumentato la durata massima di tali norme fino a cinquanta giorni.

Tra le principali novità di interesse per le aziende si segnalano in particolare le seguenti:

- viene modificata, a partire dal 10 dicembre 2020, la disciplina dei rientri in Italia per il personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia  per spostamenti in paesi dell'elenco C dell'Allegato 20 per comprovate esigenze lavorative di durata superiore alle 120 ore. Non sarà infatti più prevista la possibilità di effettuare il tampone al momento dell'arrivo in aeroporto, porto, luogo di confine o entro 48 ore dall'ingresso nel nostro territorio presso l'azienda sanitaria locale di riferimento. Il lavoratore avrà infatti l'obbligo di effettuare il tampone nelle 48 ore antecedenti all'ingresso nel territorio nazonale, presentando al vettore all'atto dell'imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli l'attestazione di essersi sottoposto al test con risultato negativo. In mancanza, il lavoratore, al suo ingresso in Italia, sarà sottoposto a quarantena di 14 giorni;

-  è stata introdotta la possibilità di effettuare l'attività formativa in presenza, ove necessaria, nell'ambito di tirocini, stage e attività di laboratorio, a condizione che siano rispettate le misure di cui al Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione» pubblicato dall'INAIL.

 

Servizio Rapporti INAIL e Sicurezza Lavoro - adelucchi@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.583

Download

Link

No result...