NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Indagine sulle previsioni di andamento dell'industria in Liguria nel 4° trimestre 2019

02/12/2019

Il 2019 si conferma un anno di stagnazione per l’economia ligure: la crescita si conferma vicino allo zero e vi sono rischi di una nuova recessione in caso di ulteriori shock negativi. Le imprese guardano quindi con attenzione alle scelte di politica economica che verranno varate dal governo: infatti, nonostante l’incertezza spinga verso una gestione più ottimista dei propri bilanci, ci sono alcuni fattori che influenzano positivamente le aspettative degli imprenditori. In breve: la percezione di un approccio diverso nei confronti dell’Europa, lo scontato disinnesco delle clausole di salvaguardia (ovvero il mancato aumento sia delle aliquote IVA che delle accise) e infine la tenuta dell’export. Nel complesso le aziende manifatturiere locali si aspettano per questi motivi un aumento di produzione, ordini e fatturato, ma è bene tenere conto che la ripresa dei livelli di fiducia osservata parte dai minimi toccati a cavallo tra 2018 e 2019. I livelli attuali rimangono comunque inferiori al sentiment dell’imprese nel periodo pre-crisi e anche alle medie dei trimestri degli anni 2016 e 2017. A fare eccezione è l’indicatore del clima di fiducia sull’occupazione , che tocca i massimi dall’inizio della rilevazione. Sotto questo punto di vista, i buoni risultati ottenuti negli ultimi semestri sembrerebbero quindi trovare un possibile proseguo nell’ultima parte dell’anno.

Leggi la relazione completa del Centro Studi di Confindustria Genova

Servizio Centro Studi - centrostudi@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.572

Scadenze

No result...

Download

Link

No result...