NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Indicatori economici sull'andamento dell'industria e servizi nella Città Metropolitana di Genova - consuntivo 2° semestre 2017 e previsioni 1° semestre 2018

07/02/2018

Mercoledì 7 febbraio è stata presentata alla stampa la relazione semestrale sull'andamento dell'industria e servizi nella Città Metropolitana di Genova, dal titolo "E la nave va".

Nel secondo semestre 2017 le imprese genovesi associate a Confindustria hanno fatto registrare un complessivo miglioramento, che fa seguito a una prima parte dell’anno analogamente contraddistinta da un aumento del volume di affari. In particolare, conformemente alle attese formulate a luglio, le esportazioni di beni e servizi si sono rivelate la componente più vivace tra quelle analizzate.

Nella scomposizione per prodotto, il fatturato derivante dalla vendita di beni a clienti esteri registra un’espansione in tutti i principali comparti. Quello relativo ai servizi è aumentato invece a ritmi più moderati, comunque sostenuto dal buon andamento delle aziende operanti nel settore dell’energia. Le commesse dall’estero sono risultate in aumento del 5,6%, facendo registrare anche in questo caso il secondo aumento consecutivo. L’aumento riguarda sia i settori della produzione di beni, (in particolare industria metalmeccanica e, in misura minore, i settori chimico-farmaceutico e alimentari), sia quelli dei servizi, soprattutto le aziende operanti nel terziario avanzato.

Il fatturato proveniente la clientela italiana è risultato invece sostanzialmente stabile; ciò deriva dalle contrazioni registrate nei settori metalmeccanico e high-tech, che nel complesso annullano i risultati positivi ottenuti nei settori della logistica e del turismo. Nonostante ciò, gli ordinativi raccolti nel secondo semestre fanno ben sperare per il futuro: in volume le commesse sono aumentate dell’10,1%. Sebbene tale aumento sia ascrivibile in massima parte alle attività di grandi aziende metalmeccaniche, il riflesso sull’indotto potrebbe essere decisivo per la ripartenza economica del territorio.  Tra gli altri settori, da evidenziare il risultato ottenuto dal comparto informatico che rileva un aumento delle commesse da clienti nazionali pari all’8%.

I dati di traffico merci confermano le indicazioni congiunturali delle imprese: nel periodo luglio – novembre le merci containerizzate passate per il Porto di Genova sono aumentate del 17,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; in termini di TEUS l’incremento è stato del 16,7%.

Nel secondo semestre 2017 i livelli occupazionali registrano una diminuzione, fatto che non accadeva dal 2015 e che comunque era limitato a un solo decimo di punto. Negli ultimi sei mesi dell’anno invece la contrazione supera il punto percentuale e colpisce soprattutto il settore bancario e il comparto dell’high-tech. Contemporaneamente sta però continuando il fenomeno del riassorbimento del personale in cassa-integrazione.

Leggi la relazione completa del Centro studi di Confindustria Genova

Vai alle slide della presentazione

Servizio Centro Studi - centrostudi@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.572

Scadenze

No result...

Download

Link

No result...