NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Analisi congiunturale prezzi energia elettrica e gas - Aggiornamento al mese di luglio

04/08/2023

I mercati energetici restano in equilibrio nonostante l’ondata di caldo record che ha investito l’Italia (e gran parte del Sud Europa), portando a picchi di carico elettrico nelle ore centrali della giornata. L’aumento della tensione nei mercati power legato alla risalita della domanda estiva è controbilanciato nei mercati gas dalla ripresa a pieno regime dei flussi via gasdotto provenienti dalla Norvegia (che a giugno erano stati ridotti per manutenzioni).

Nel mese di luglio, grazie a una domanda industriale ancora stagnante, al contributo delle rinnovabili (in particolare del solare nelle ore centrali della giornata) nel mix di generazione, che non lascia spazio ai termoelettrici e agli stoccaggi gas ormai a oltre l’85% (in Italia e Germania), il mercato dell'energia elettrica ha visto arrivare il PUN a 112,09 €/MWh (+ 7% rispetto al mese precedente, - 75% rispetto a luglio 2022), Germania EEX e Francia EEX si attestano poco sopra i 77,6 €/MWh e Spagna a 91,22 €/MWh (cfr. grafico con prezzi medi mensili delle principali borse elettriche europee).

Per quanto riguarda il gas, il mese di luglio termina con quotazioni medie  spot in discesa rispetto al mese precedente, al nuovo minimo dell’anno: TTF =31 c€/mc (-5% rispetto a giugno 2023, -82% rispetto a luglio 2022), PSV a 34 c€/mc (-3% rispetto a giugno 2023, -82% rispetto a luglio 2022). In aumento progressivo le quotazioni sulla curva forward di medio periodo, che si confermano su livelli più alti degli spot attuali per il rischio di un mercato gas europeo corto nel prossimo inverno 23/24, derivante dalle dinamiche del GNL (che comprendono fattori quali l’aumento della domanda cinese, l’aumento dell’offerta globale di GNL, il contributo delle nuove infrastrutture di import in EU), dall’andamento della domanda, e da ogni eventuale notizia imprevista che potrebbe indicare un restringimento dell’offerta (cfr. grafico con prezzi futures delle principali borse gas europee).

Risultano in diminuzione le quotazioni 2024 e 2025 rispetto al mese precedente: power Ita Cal24 =145 €/MWh, Cal25 =127 €/MWh; gas PSV Cal24 =51 €/MWh, Cal 25 = 46 €/MWh; TTF Cal24 =50 €/MWh, TTF Cal25 =45 €/MWh (cfr. grafico prezzi futures delle principali borse elettriche)

Servizio Energia - adelucchi@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.583

Scadenze

No result...

Download

Link

No result...