NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Agevolazioni per le imprese energivore: introduzione della "sessione suppletiva"

19/06/2020
Con deliberazione n. 217/20, l’ARERA ha confermato gli orientamenti espressi nel Documento di consultazione n. 121/20 in merito a quanto in oggetto.
In particolare, con riferimento all’introduzione della sessione suppletiva, l’ARERA ha stabilito che:
 
• entro il 28 febbraio di ciascun anno N, il Portale energivori CSEA verrà reso disponibile “in via straordinaria” per una durata di 30 giorni per permettere l’invio delle dichiarazioni relative all’attribuzione della classe di agevolazione applicabile nel medesimo anno N;
 
• solo per le imprese che accedono alla sessione suppletiva prevista al punto precedente, il riconoscimento delle agevolazioni decorrerà dal 1° febbraio dell’anno N;
 
• per ciascuna annualità a partire dall’anno 2021 alle imprese che presentano su Portale energivori di CSEA la dichiarazione attestante la titolarità dei requisiti previsti dalla normativa, indipendentemente dalla classe di agevolazione, è applicato un contributo in quota fissa a copertura delle spese di gestione e dei costi amministrativi pari a 100 €. Per le imprese che presentano la dichiarazione nell’ambito della sessione suppletiva, il contributo è fissato a 300 €. Il valore del contributo può essere aggiornato annualmente;
 
• in via eccezionale, in relazione alle agevolazioni di competenza 2020, viene istituita una sessione suppletiva, per un arco temporale di 30 giorni a decorrere dal 1 luglio 2020, al fine di dare la possibilità alle imprese aventi titolo, di presentare ex-post la dichiarazione per l’anno 2020 con riconoscimento delle agevolazioni dal 1 febbraio 2020 in caso di accertamento dei requisiti richiesti.
 
Inoltre nelle premesse della deliberazione, viene indicato che CSEA ha segnalato all’Autorità l’opportunità di valutare la modifica delle modalità di accesso al sistema telematico, al fine di facilitare le operatività previste, tramite l’introduzione dell’obbligo d’invio della dichiarazione esclusivamente firmata digitalmente a partire dalla competenza 2021.
 
Si ricorda che Ausind, società di servizi di Confindustria Genova, è a disposizione per fornire un servizio di assistenza nella preparazione di tutta la documentazione necessaria.
Servizio Energia - marco.pomeri@ausind.it - (+39) 010 8338.237

Scadenze

No result...

Download

Link

No result...